Search
Friday 18 June 2021
  • :
  • :

Tennis, è sempre più super Italia

Nella top ten del tennis non cambia niente, se non qualche distanza nei punteggi. Novak Djokovic rimane al comando, sebbene con un margine leggermente ridotto rispetto al suo arrivo a Roma per gli Internazionali d’Italia. Il fatto di aver perso la finale contro Rafael Nadal gli fa perdere i punti della vittoria del 2020, mentre il successo dello spagnolo, il decimo al Foro Italico, lo mantiene sulla stessa quota perché in ballo c’erano i punti del 2019.

Sono tante invece le variazioni in chiave italiana.

Jannik Sinner si prende il best ranking nonostante qualche punto perso, perché attorno a lui le cose sono vorticosamente cambiate dal 14esimo posto in poi. ll tennis italiano così conferma il suo momento d’oro dopo gli Internazionali d’Italia, con ben quattro giocatori tra i Top 30.

Matteo Berrettini intoccabile nella top 10 della classifica, Jannik con il suo best-ranking (17), con entrambi sempre in corsa nella Race. Lorenzo Sonego fa un balzo in avanti dopo la semifinale a Roma, scalzando Fabio Fognini come terzo miglior italiano. Sono nove gli azzurri tra i primi 100 del mondo.