Search
Sunday 26 September 2021
  • :
  • :

L’Italia abbraccia i campioni d’Europa

L’Italia è campione d’Europa, battendo 4-3 l’Inghilterra ai rigori nella finale di Wembley. La partita si è messa subito bene per gli inglesi, con Shaw in gol al 2’.

L’Italia, non brillante come nelle precedenti partite, ha sofferto l’atteggiamento della squadra di Southgate, molto coperta, e solo un’azione personale di Chiesa ha messo qualche brivido a Pickford, praticamente inoperoso.

Nella ripresa, Mancini ha richiamato Barella e Immobile inserendo Cristante e Berardi. Al 22’ è arrivato il pareggio azzurro: su calcio d’angolo è scaturita una mischia in area e Bonucci ha infilato in rete da due passi. L’1-1 è rimasto inchiodato sia al 90’ sia ai supplementari, nonostante i tanti cambi dalle due parti, e sono stati necessari i rigori, con Donnarumma ancora una volta decisivo.

Questa la sequenza dei rigori: Berardi gol (2-1), Kane gol (2-2), Belotti parato (2-2), Maguire gol (2-3), Bonucci gol (3-3), Rushford sbagliato (3-3), Bernardeschi gol (4-3), Sancho parato (4-3), Jorginho parato (4-3), Saka parato (4-3).

Roberto Mancini e Gianluca Vialli al termine della gara si sono abbracciati in lacrime. Un’esplosione di emozioni per il commissario tecnico dopo tanta sofferenza e tensione vissuti fino all’ultimo. “Non so cosa dire, questi ragazzi sono stati meravigliosi. Siamo felici, è importante per tutta la gente, per tutti i tifosi”.

“Gli italiani celebrano il successo della nazionale ai campionati europei di calcio. Gli azzurri, guidati dal commissario tecnico Roberto Mancini, hanno mostrato insieme a grandi individualità un gioco e uno spirito di squadra straordinari. Il trofeo torna in Italia dopo più di 50 anni”. A dirlo il premier Mario Draghi.