Search
Saturday 15 August 2020
  • :
  • :

Alex Zanardi è alla prova più importante

Il futuro di Alex Zanardi sarà con ogni probabilità in un centro di riabilitazione specializzato in Italia o all’estero se dovesse continuare a rispondere in maniera positiva alla riduzione della sedazione a cui il campione paralimpico è sottoposto dalla scorsa settimana all’ospedale di Siena. Sarebbe l’ipotesi al vaglio dei familiari che si starebbero consultando in merito con l’equipe multidisciplinare del policlinico Santa Maria alle Scotte dove Zanardi è ricoverato dal 19 giugno a seguito dell’incidente con la sua handbike sulla strada provinciale tra Pienza e San Quirico d’Orcia.
Le condizioni del campione, sottoposto a tre interventi chirurgici, restano gravi da un punto di vista neurologico, stabili invece i parametri cardiorespiratori. Intanto mercoledì a portare un saluto a Zanardi sarà la nazionale di paraciclismo che da oggi si trova in ritiro in una struttura alberghiera a Lucignano (Arezzo) destinata al turismo accessibile. Gli atleti si recheranno in mattinata di fronte all’ospedale dove è ricoverato. “Porteremo un saluto ad Alex, è la cosa più piccola che possiamo fare” ha detto Mario Valentini, ct della nazionale di paraciclismo.