Search
Tuesday 26 May 2020
  • :
  • :

Pellegrini, asta da 66mila euro per l’ospedale di Bergamo

Dovevano essere due ore, sono state molto di più. In un’asta in streaming mai vista prima, Federica Pellegrini – con il contributo di Frank Matano – ha raggiunto la cifra di 66.100 euro, interamente destinata all’ospedale civile di Bergamo “ASST Papa Giovanni XXIII”.

L’asta di 59 speciali cimeli dell’olimpionica di nuoto è stata caratterizzata da momenti divertenti e rimandi storici alla carriera della Pellegrini e, per restare in ambito sportivo, questo il “podio” dei lotti che sono stati aggiudicati alle cifre più alte:

1) Tuta podio campionati mondiali di Gwangju 2019 (battuto alla cifra di 5.100 euro);

2) Occhialini dell’oro olimpico a Pechino 2008 (battuto alla cifra di 4.550 euro);

3) Bomber corto indossato a Italia’s Got Talent (venduto a 3.400 euro).

Il ricavato dell’asta – integrato da una libera donazione del presidente del Coni, Giovanni Malagò, e dal compenso dell’ultima partecipazione di Federica al programma televisivo “Che tempo che fa” – consentirà l’acquisto di ulteriori ventilatori e dispositivi di protezione, utili al personale sanitario bergamasco, formato da oltre 1.300 valorosi infermieri e medici, quotidianamente impegnati ad assistere al meglio le persone colpite da Covid-19.

“Aiuteremo Bergamo in una maniera che nemmeno io mi sarei aspettata. Ringrazio tutte le persone che mi hanno aiutato a realizzare quest’asta” ha dichiarato in chiusura Federica Pellegrini.

L’evento è stato realizzato in collaborazione col brand Rossorame di Bruno Simeone e Daniele Del Genio, i cui abiti indossati da Federica durante “Italia’s Got Talent” sono stati battuti all’asta insieme ai cimeli sportivi e a nove pannelli fotografici dell’agenzia fotografica Deepbluemedia, con immagini dell’atleta autografate da Federica stessa. Il tutto è stato realizzato con il supporto tecnico e tecnologico di 6enough, piattaforma di aste live streaming.