Search
Sunday 29 January 2023
  • :
  • :

Motociclismo: Bagnaia e Ducati nella storia

Francesco “Pecco” Bagnaia, su Ducati è campione del mondo della MotoGp. La certezza del titolo è arrivata a Valencia nell’ultimo Gran premio, nel quale il pilota italiano si è piazzato al nono posto, mentre il francese Fabio Quartararo non è andato oltre il quarto.

Bagnaia riporta il mondiale in Italia tredici anni dopo l’ultimo trionfo di Valentino Rossi (2009); la Ducati non vinceva nella classe regina dal 2007, quando s’impose con l’australiano Casey Stoner.

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha invitato Bagnaia e il team Ducati al Quirinale per festeggiare il titolo iridato. L’incontro, al quale parteciperanno anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò e il presidente della Federazione motociclistica italiana, Giovanni Copioli, è in programma il prossimo 16 novembre alle ore 12.

Francesco “Pecco” Bagnaia ha trionfato in sella a una moto italiana, la Ducati, che ha sede nel quartiere di Borgo Panigale, a Bologna. Era dal 1972 che non si verificava una doppietta italiana iridata nella classe regina del motociclismo. L’ultimo a trionfare in sella a una moto italiana fu il grande Giacomo Agostini, con la MV Agusta: allora la classe era la 500.

“È stata la gara più dura della mia vita – ha detto Bagnaia dopo il Gp di Valencia – volevo arrivare fra i primi cinque oggi, poi ho cominciato a soffrire tantissimo durante la gara. Sono comunque felicissimo, è stata una bellissima giornata. Una pagina di storia? Al momento non ci penso. Ma so che con la Ducati abbiamo compiuto qualcosa di veramente grande, di cui andare orgogliosi”. Bagnaia è il terzo italiano campione del mondo in sella a una moto italiana.