Search
Sunday 26 September 2021
  • :
  • :

Italiana Assicurazioni Neapolis Marathon: ecco il percorso

“Quello che abbiamo disegnato e sul quale si confronteranno gli atleti in gara domenica 14 novembre, è un tracciato studiato e valutato dal team di Neapolis Marathon, tecnicamente molto valido, senza asperità di rilievo e con pochi tratti in basolato, che toccherà alcuni dei luoghi simbolo della città di Napoli, tra i quali spicca il lungo transito al molo San Vincenzo, quasi quattro chilometri tra andata e ritorno, che rappresenta una novità assoluta per una prova podistica e per la quale ringraziamo per la piena disponibilità la Marina Militare”. A parlare è il presidente della Ssd Neapolis Marathon, Maurizio Marino, che svela così il percorso lungo il quale si cimenteranno gli iscritti alla prima Italiana Assicurazioni Neapolis Marathon, la gara inserita nel calendario della Fidal (federazione italiana di atletica leggera) in programma domenica 14 novembre.

Un tracciato che ha preso forma dopo un lungo lavoro e che si sviluppa su una distanza di 21,0975 km, che i podisti iscritti alla maratona compiranno due volte, toccando alcuni dei luoghi simbolo della città, come piazza del Plebiscito, Castel dell’Ovo, Maschio Angioino e il lungomare.

Si parte proprio da piazza del Plebiscito, cuore della manifestazione e location dove verrà allestito il villaggio maratona. Gli atleti si dirigeranno verso via Cesario Console e via Nazario Sauro, prima di immettersi su via Partenope e iniziare a godere delle bellezze del Golfo. I podisti arriveranno fino a piazza Vittoria e qui si dirigeranno prima a via Caracciolo e poi a via Mergellina, toccando largo Sermoneta e re-immettendosi in via Caracciolo e in via Partenope e di qui in via ammiraglio Ferdinando Acton. A questo punto è previsto il passaggio al molo San Vincenzo: “Qui gli atleti – afferma Maurizio Marino – di fatto avranno quasi la sensazione di correre sull’acqua, in una location dall’indubbio fascino e prestigio”.

Ancora via Acton per poi dirigersi a via Cristoforo Colombo e via Nuova Marina, prima di via Amerigo Vespucci e il ritorno indietro segnato dalla rotonda Arnaldo Lucci. Via Vespucci e via Marina anticiperanno il passaggio in via Alcide de Gasperi prima del transito in via Marchese Campodisola e l’arrivo a piazza Bovio. Primo tratto su corso Umberto I, quindi il passaggio a piazza Garibaldi e il ritorno su corso Umberto I e piazza Bovio. Via De Pretis anticiperà piazza Municipio, rampa di lancio verso via Vittorio Emanuele III, via San Carlo, piazza Trieste e Trento e passaggio all’arco d’arrivo posto in piazza del Plebiscito, traguardo per gli atleti iscritti alla Italiana Assicurazioni Neapolis Half e primo transito invece per chi dovrà percorre la tradizionale distanza dei 42,195 km.